Retta R141 – Problemi di Geometria Analitica



Categoria dell'articolo:
Matematica

Lezioni e ripetizioni di matematica, analisi matematica, geometrica analitica ed euclidea, equazioni, disequazioni, logaritmi, goniometria e trigonometria, limiti, derivate, studio di funzione, integrali: teoria, esempi, problemi ed esercizi svolti. Tracce di maturità scientifica svolte. Per scuole medie inferiori e superiori.





Articolo pubblicato da:

Views: 1675 dall'1 Luglio 2018 o dalla pubblicazione, se successiva.

Navigator

Precedente - Menu - Successivo



Se trovi interessante l'articolo che ti stai accingendo a leggere, metti un mi piace e condividi! Be Social!



Retta R141 – Problemi di Geometria Analitica.


Una serie di problemi di geometria analitica risolti durante le ripetizioni date a studenti di Liceo Scientifico, Classico e Ragioneria e del primo anno di università di varie facoltà, presi da vari testi scolastici e tracce di compiti in classe. Retta R141 è un problema di difficoltà medio-alta, anche per via del tempo di svolgimento.

Informazione

Vuoi la spiegazione ulteriore o più approfondita di un esercizio o problema pubblicato su Romoletto Blog? Con una piccola donazione Paypal potrai avere tutti i chiarimenti che ti necessitano Contatta Romoletto Blog per maggiori informazioni!


Traccia del problema sulla retta R141

Dati i punti A(-1;2) e B(3;6) e la retta r: 2x+3y-17=0 individuare il punto C che essa forma con l’asse del segmento AB e il punto D, nel primo quadrante, tale che ABCD sia un parallelogramma di cui si dovranno determinare il Perimetro e l’Area.

Dati:

A(-1;2) e B(3;6) e la retta r: 2x+3y-17=0

Svolgimento:

Preliminarmente disegniamo il piano cartesiano, fissiamo l’unità di misura e posizioniamo i punti A e B. Disegniamo anche il grafico della retta r.

Retta R141 - Piano Cartesiano, punti e retta

Retta R141 – Piano Cartesiano, punti e retta

Per disegnare il grafico della retta si procede al solito modo, ovvero effettuando l’intersezione con gli assi coordinati e ottenendo i punti P e Q.

Posto:

x=0 ⇒ y=17/3;
y=0 ⇒ x=17/2;

Retta R141 - Asse del segmento, Punto medio M e Punto C

Retta R141 – Asse del segmento, Punto medio M e Punto C

Quindi P(0;17/3) e Q(17/2;0) e da questi punti faremo passare la retta. Dobbiamo ora ricavare l’equazione dell’asse del segmento AB ovvero l’equazione di quella retta passante per il punto medio M di AB e ortogonale al segmento stesso. Determinata tale equazione s: si metterà a sistema con r: in modo da ottenere le coordinate dell’intersezione C.

Posizione di M, punto medio  ed equazione dell’asse ‘s’ di AB.

Per ricavare l’equazione dell’asse di AB si procederà mediante l’uso di un fascio di rette proprio con centro in M(xM;yM) e individuando una retta che sia ortogonale a quella passante proprio da A e B. Sfruttando la condizione di ortogonalità tra due rette si deve avere che il coefficiente angolare dell’asse s deve essere l’antireciproco di mAB :

 ms = – (mAB)-1

L’equazione del fascio che devo “personalizzare” sarà del tipo:

y-yM = ms(x-xM)

Le coordinate di M(xM;yM) si trovano con le semplici regolette seguenti:

xM = ½(xA+xB)  e  yM= ½ (yA + yB)

da cui si ottiene, ricordando che A(-1;2) e B(3;6):

xM = ½(-1+3)  e  yM= ½ (2+6)
xM = 1  e  yM= 4

M(1,4)

M rappresenta, come detto, il centro del fascio. Proseguiamo ora andando a ricavare il coefficiente angolare mAB che si ricava dal semplice rapporto:

mAB = (Δy)/(Δx) = (y– yA)/(x– xA)
mAB = (6-2)/(3-(-1)) =4/4 = 1
mAB = 1      ⇒     m= – 1/1 = -1

m= – 1

Sostituendo tutto si ha:

y-yM = ms(x-xM

y-4=-1(x-1) 

s: x+y-5=0

Per ricavare quindi C si mettono a sistema r: e s:

   /  r: 2x+3y-17=0
<
   \  s: x+y-5=0

che risolto, ad esempio col metodo di sostituzione, ci da:

   /  10-2y+3y-17=0
<
   \   x=5-y

   /  y=7
<
   \  x=5-y  ⇒ x=-2

Il punto è quindi C(-2,7).

Retta R141 - Risultati Asse del segmento, Punto medio M e Punto C

Retta R141 – Risultati Asse del segmento, Punto medio M e Punto C

Posizione del punto D sul primo quadrante

Per determinare il punto D, dobbiamo tenere conto del fatto che un parallelogramma, per definizione, ha i lati opposti a due a due paralleli, per cui una retta passante per CB deve essere parallela a quella passante per AD.

Retta R141 - Retta t e individuazione del punto D

Retta R141 – Retta t e individuazione del punto D

Posizione di D ed equazione della retta ‘t’.

Il procedimento è analogo a quanto fatto nel precedente paragrafo. Per ricavare l’equazione della retta t, passante per A (e D) e parallela a CB si procederà mediante l’uso di un fascio di rette proprio con centro in A(-1;2) e parallela a una retta passante proprio da C e B. Sfruttando la condizione di parallelismo tra due rette si deve avere che il coefficiente angolare della retta t deve essere uguale a quello di mCB :

 mt =  mCB

L’equazione del fascio che devo “personalizzare” sarà del tipo:

y-yA = mt(x-xA)

si ricava che, ricordando che C(-2,7) e B(3,6):

mCB = (Δy)/(Δx) = (y– yB)/(x– xB)
mCB = (7-6)/(-2-3)) = – 1/5
mCB = – 1/5     ⇒     mt = – 1/5

m= – 1/5

Sostituendo tutto si ha:

y-yA = mt(x-xA

y-2=-(x+1)/5 

t: x+5y-9=0

Per ricavare quindi D si mettono a sistema s: e t:

   /  t: x+5y-9=0
<
   \  s: x+y-5=0

che risolto, ad esempio col metodo di sostituzione, ci da:

   /  5-y+5y-9=0
<
   \   x=5-y

   /  y=1
<
   \  x=5-y  ⇒ x=4

Il punto è quindi D(-4,1). Il nostro parallelogramma è quindi riportato nella figura sottostante.

Retta R141 - Individuazione del parallelogramma ABCD

Retta R141 – Individuazione del parallelogramma ABCD

Calcolo di Perimetro e Area del Parallelogramma ABCD

Il calcolo del perimetro è al solito la somma dei lati, per velocizzare il calcolo, poichè CB ≡ AD e CA ≡ BD, esso è dato da

P=2CB+2CA. Quindi:

CB =√((y– yB)2 + (x– xB)2)
CB = √((7- 6)2 + (-2 – 3)2) = √26

CA =√((y– yA)2 + (x– xA)2)
CA = √((7-2)2 + (-2 + 1)2) = √26

P=2√26+2√26 =4√26.

P=4√26

Retta R141 - Perimetro e Area del Parallelogramma ABCD

Retta R141 – Perimetro e Area del Parallelogramma ABCD

Il calcolo dell’Area richiede qualche passaggio ulteriore. L’area del parallelogramma è:

A=½ base x altezza

Scegliamo come base AD e l’altezza AH come mostrato in figura. Dobbiamo ricavare l’altezza e lo facciamo usando la formula della distanza punto-retta. In particolare calcoleremo la distanza di C da t (ovviamente CK ≡ AH).

Retta R141 - Altezza del Parallelogramma ABCD

Retta R141 – Altezza del Parallelogramma ABCD

Quindi:

d(C,t)= |atyC + btyC + ct|/√(at2 + bt2)

C(-2,7) e t: x+5y-9=0
d(C,t)= |1*(-2) + 5*7 -9|/√(1 + 25)
d(C,t)= 24/√(26

AH ≡ CK ≡ d(C,t)= 24/√26

Ne consegue che l’Area sarà:

A=½ AD x AH
A=½ √26 x 24/√26 = 12

A = 12

Nota: allo stesso risultato si sarebbe giunti notando che il parallelogramma ABCD in realtà è un rombo (in quanto ha tutti i lati uguali) e perciò:

A=½ Diagonale Maggiore x Diagonale minore 
A=½ CD x AB

da calcolare con la formula della distanza tra due punti. E questo è quanto.

Link utili:



Random Post

PREVISIONE LOTTO n°100 di MARTEDÌ 20 AGOSTO 2019

Previsione Lotto 20 Agosto 2019

PREVISIONE LOTTO n°100 di MARTEDÌ 20 AGOSTO 2019 Esito della previsione precedente:2)PALERMO: 1 Euro 10eLotto; 3)TORINO: Niente;(AMBO VE). (1) In parentesi tonda, eventuali risultati rilevanti (ambo...

Vai al post...

Decimale che si ottiene da una frazione

Decimale generato da una Frazione

Come si fa a sapere che tipo di decimale genera una frazione ridotta ai minimi termini? Ecco la risposta. Per sapere a priori, o per controllare il tipo di numero che si ottiene con la trasformazione ...

Vai al post...

Ombre, ombra – Interpretazione dei sogni

Ombre sulla sabbia

Sognare un’ombra, delle ombre scure sui muri: significati e interpretazioni del sogno. Numeri della smorfia associati Le ombre nei sogni indicano che il proprio subconscio e introversione o ...

Vai al post...

PUBBLICITÀ



Disclaimer:


Questo blog NON è un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7 marzo 2001. Le immagini tratte da internet che possano violare i diritti di autore, previa comunicazione, attraverso la sezione -contatti-, verranno prontamente rimosse o sostituite.

Copyright:


I contenuti presenti su ROMOLETTO BLOG dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, redistribuiti perché appartenenti all autore stesso. Si vieta la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. Si vieta altresì la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dell autore.


Copyright © 2011 / 2020 - ROMOLETTO BLOG - All Right Reserved

IngAC

Informazioni su Romoletto Blog

Ingegnere Civile, Blogger, Programmatore VB.NET, Lezioni private per scuole medie inferiori e superiori. Per contattarmi scorri la home fino in fondo e vai al form -Contatti-

Navigazione per Articoli della stessa Categoria