Diego – Significato dei nomi – 12 novembre


Curiosità, Significato dei nomi / mercoledì, 11 Novembre, 2015

Diego – Significato dei nomi

Onomastico: 12 novembre. Da dove proviene il nome Diego? Da dove deriva? Cosa significa? Ecco le risposte.

Diego - Significato dei nomi
Diego – Significato dei nomi

Origine e significato

II nome Diego è tipicamente spagnolo, ha origine greca ed ha il significato di “istruito”. L’onomastico si festeggia il 12 novembre in memoria di San Diego, missionario francescano di Alcalà, in Spagna, morto nel 1463. Si invoca contro tutte le infermità. Dal nome Diego si è formato il cognome Diaz. Secondo altre versioni il nome costituisce un diminutivo di Santiago (“San Giacomo”), riadattato, a sua volta, nelle forme arcaiche Diaco o Diago e Tiago.

Com’è o come sarà chi porta il nome Diego

Per i paesi anglosassoni e ispanici, il nome Diego è la versione ispanica di James: soppiantatore; colui che sostituisce. E’ diffusissimo in Spagna e in Argentina. In Italia Diego si è diffuso innanzitutto a partire dal sud del paese, sin dai tempi della dominazione spagnola dei Borboni.  Le persone con questo nome hanno un desiderio interiore profondo di amore e di compagnia, e vogliono lavorare con gli altri per raggiungere la pace e l’armonia.

Le persone con questo nome tendono ad essere ordinate e dedicate a costruire la loro vita su una solida base di ordine e di servizio. Stimano verità, la giustizia, e la disciplina, ma possono essere irascibili con coloro che non lo fanno. La loro natura pratica li rende bravi a gestire e risparmiare denaro, e a costruire le cose nel mondo materiale. A causa della loro attenzione per ordine e praticità, possono sembrare eccessivamente cauto e prudente, a volte. Infine chi porta il nome Diego è una persona nemica dei potenti e dei prepotenti, ribelle e generosa, simpatica e allegra.

Curiosità varie

Numeri fortunati: 2  e 4;
Colore: Viola;
Pietra: Diamante;
Metallo: Argento.

Link utili